< Ritorna alla lista

Alimentazione e cancro

I benefici della dieta durante il cancro
Sempre più spesso i medici concordano che una dieta equilibrata può prevenire alcuni tipi di cancro.
In queste condizioni, che ruolo gioca durante un trattamento? Può essere considerato come un’aggiunta al trattamento?
Infatti, se mangiare è considerato un piacere, può trasformarsi rapidamente in un incubo durante un trattamento.
Infatti, tra gli effetti collaterali l’appetito diminuisce, non percepiamo i gusti allo stesso modo, la nausea e il vomito possono anche arrivare a disturbare il nostro equilibrio alimentare.
Tuttavia, è importante continuare a mangiare per mantenere un apporto energetico sufficiente.
Inoltre, una dieta ben equilibrata ha molti vantaggi:

  • Il tumore risponderà meglio al trattamento
  • Effetti collaterali che dureranno meno e saranno meno intensi
  • Un sistema immunitario più forte (quindi un minor rischio di infezione)
  • Un miglioramento del benessere del paziente e della sua qualità di vita


Pertanto, sebbene sia naturalmente consigliato seguire una dieta equilibrata, in pratica è meglio mantenere il più a lungo possibile le abitudini alimentari pre-malattia per evitare di sconvolgere il corpo.
Alle persone che vogliono mangiare sano è consigliabile bere molta acqua (almeno 1 litro di acqua al giorno), mangiare variato (frutta e verdura) e preferire cibi completi (pasta completa, riso, quinoa) .
Tuttavia, è necessario farsi piacere, perché è importante preservare una quantità sufficiente di calorie.