< Ritorna alla lista
Attivita_sportiva_durante _il_cancro_oncovia

Attività fisica durante il cancro

Studi scientifici hanno provato che un’attività fisica moderata apporta un beneficio alla vitalità della persona sotto trattamenti e permette di diminuire alcuni effetti secondari.

Allora lanciatevi e fate movimento

LE VOSTRE PREOCCUPAZIONI

La stanchezza è quasi sistematica in radioterapia e chemioterapia. Durante e dopo i trattamenti esercitare un’attività fisica regolarmente vi permetterà di stimolare le vostre difese immunitarie, migliorare la qualità di vita e la resistenza. Le nausee e la stanchezza saranno attenuate. Parlare al vostro medico degli sport che vorreste praticare e lui saprà consigliarvi al meglio.

 I GESTI ESSENZIALI

  • Scegliete uno sport o un’attività in funzione al vostro livello, la vostra stanchezza e il vostro cancro: evitate ad esempio i movimenti bruschi delle braccia come i tennis o il tiro all’arco se avete il cancro al seno, evitate ugualmente di fare degli addominali dopo un’operazione al basso ventre (ovaia, prostata,..)
  • Privilegiate degli sport moderati e più adatti a tutti come la camminata veloce, il nuoto, la restistenza o lo yoga.
  • Cercate di camminare 30 a 45 minuti al giorno, 5 volte a settimana. Se l’esercizio si rivela difficile, iniziate con delle sessioni di 5 a 10 minuti.
  • Accumulate piccoli sforzi quotidiani: salire le scale, andare a fare la spesa a piedi, spazzare…
  • Per tutti i tipi di sport, pensate a respirare profondamente per ossigenare al massimo il sangue.
  • Aspettate dalle 6 alle 8 settimane dopo l’operazione per riprendere lo sport per non sovraccaricare le cicatrici.
  • Per coloro che hanno degli edema linfatici, qualche sessione in piscina vi sarà d’aiuto per ritrovare la flessibilità delle braccia.
  • Interrompere l’allenamento in caso di dolori, vomito o se vi sentite male.
  • Iniziate il vostro allenamento con una sessione di stretching e rilassamento.

Piccole aggiunte

  • Sciacquate la pelle con acqua dolce dopo una sessione di nuoto affinchè il cloro non vi danneggi troppo la pelle e applicate uno strato abbondante di crema idratante.
  • Alternate se possibile ginnastica, camminata, nuoto e palestra.