< Ritorna alla lista

Come scegliere la protesi mammaria esterna

Che si tratti di una soluzione provvisoria o definitiva la protesi mammaria è un metodo estetico e psicologico per ritrovare una silhouette femminile ed equilibrata dopo un’operazione di mastectomia.

 

I GESTI FONDAMENTALI

  • Scegliete una protesi mammaria adatta alla vostra morfologia.
  • Non utilizzate una protesi in gel di silicone prima che la cicatrizzazione sia terminata (l’ospedale ve ne fornirà una in spugna quando sarete dimesse).
  • Sta a voi determinare la protesi che più vi corrisponde. Ecco alcuni criteri per aiutarvi a determinare quale scegliere:
    • Il materiale: il tessuto raccomandato dopo l’operazione è il silicone poichè assicura una visione e una sensazione che più si avvicinano alla realtà e favoriscono la respirazione della pelle.
    • Selezionate la protesi in funzione alla forma e al profilo dei seni (simmetrico, asimmetrico…)
    • Scegliete tra una protesi adesiva col peso ripartito sul busto e una protesi da infilare nel reggiseno
    • Esistono ugualmente delle protesi dette allegerite adatte alle seguenti situazioni: mastectomia parziale, seno generoso o per la pratica di attività fisiche.
  • Non esitate a farvi consigliare da professionisti nell’acquisto della vostra prima protesi mammaria.
  • Sì alla detrazione Irpef del 19 per cento per l’acquisto di protesi, ricordiamo inoltre che anche l’Asl di alcune regioni come Piemonte, Marche, Toscana e Basilicata erogano un ulteriore contributo in denaro per l’acquisto di una protesi mammaria. Per saperne di più, rivolgetevi ai vostri uffici ASL di competenza.

PICCOLE AGGIUNTE

  • Trattate la vostra protesi come se facesse parte del vostro corpo.
  • Lavatela tutti i giorni con acqua tiepida o con un po’ di sapone (senza profumo).
  • Sciacquatela e pulitela delicatamente.
  • Quando non la indossate lasciatela nella sua custodia affinchè conservi la sua forma.
  • Per le protesi aderenti, utilizzate dei prodotti non irritanti e adatti alla vostra pelle prima e dopo aver portato la protesi per pulire la pelle e la struttura aderente.
  • Potete portare la vostra protesi anche quando nuotate in piscina o al mare. Non dimenticate però di riscacquarla con acqua dolce subito dopo. Tuttavia, se i vostri bagni sono frequenti è raccomandato utilizzare una protesi speciale nuoto.

GUIDA ALLE TAGLIE DELLE PROTESI

  • La taglia della vostra protesi si determina a partire dal reggiseno scelto.
  • Se la taglia della protesi non è indicata sotto il formato della taglia del vostro reggiseno troverete qui in basso la taglia protesi corrispondente alla vostra taglia di reggiseno.

 

Coppa Taglia di reggiseno
AA 80 85 90 95 100 105 110 115 120 125 130 135
A 75 80 85 90 95 100 105 110 115 120 125 130 135
B 80 85 90 95 100 105 110 115 120 125 130 135
C 80 85 90 95 100 105 110 115 120 125 130 135
D 80 85 90 95 100 105 110 115 120 125 130
E 80 85 90 95 100 105 110 115 120 125
F 80 85 90 95 100 105 110 115 120
G 75 80 85 90 95 100 105 110 115
IT 0 1 2 3 4 5 6 7 8
Taglia di protesi Amoena
0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
Taglia di protesi Anita
70 75 80 85 90 95 100 105 110 115 120 125 130 135 140

 

  1. Trovate la vostra coppa di reggiseno ed identificate la taglia di reggiseno
  1. Scendete verticalmente fino ad ottenere la vostra taglia di protesi