< Ritorna alla lista

Sessualità durante il cancro

Ansia, depressione, stanchezza, cambi di aspetto o ancora secchezza vaginale,.. possono comportare un calo del desiderio. È tuttavia possibile sviluppare o rinnovare la vostra sessualità malgrado il cancro.

 

LE VOSTRE PREOCCUPAZIONI

Problemi di erezione, di sterilità, dolori, chirugia o radioterapia nella zona pelvica possono portare all’assenza del desiderio.

Per le donne, alcuni medicinali chemioterapici posssono disturbare il vostro ciclo mestruale: irregolarità o assenza del ciclo, secchezza vaginale, menopausa precoce (sudore freddo, vampate di calore).

Imparate ad accettare il vostro corpo e ritrovate dei piccoli consigli per far risalire la libido. In ogni caso, non esitate a discuterne e a parlare delle vostre preoccupazioni con il vostro partner.

I GESTI ESSENZIALI

Durante la chemioterapia

  • Utilizzate un preservativo durante i 4 giorni successivi alla chemioterapia poichè alcune sostanze potrebbero ancora ritrovarsi nelle vostre secrezioni vaginali, sperma, urine, feci.
  • Lavate ugualmente le coperte e l’intimo separatamente dal carico abituale durante i 4 giorni che seguono i trattamenti.
  • Continuate a prendere dei contraccettivi adatti poichè c’è sempre il rischio di restare incinta anche se il ciclo non è presente.
  • Aspettate qualche settimana, o qualche mese dopo la fine dei trattamenti se volete rimanere incinta per evitare malformazioni del feto.
  • Chiedete al vostro medico se è necessaio congelare lo sperma in una banca del seme.

In caso di menopausa precoce

  • Durante i rapporti, utilizzate un gel lubrificante a base d’acqua, senza profumo e senza colorante. Applicatelo intorno e all’entrata della vostra vagina.
  • Chiedete al vostro medico di prescivervi una crema o una supposta vaginale per attenuare le secchezza e la frequenza urinaria.
  • Evitate di applicare la vasellina poichè favorisce le infezioni.

In caso di stomia

  • Attendete 2 o 3 ore dopo i pasti per avere dei rapporti sessuali.
  • Cambiate la sacca poco prima del rapporto.
  • Se vi disturba, esistono delle cinture o un intimo speciale per nascondere la sacca. Potete anche avere dei rapporti nella doccia o in vasca.

In caso di chirurgia

  • Evitate i rapporti sessuali con penetrazione o eccitazione in caso di chirurgia nella zona pelvica. Rispettate il periodo di cicatrizzazione per evitare i rischi di lacerazione della cicatrice.